L’ultimo Leopardi: l’elogio del «dilettevole» e la Palinodia al Marchese Gino Capponi; Manzoni e Leopardi: due autori antitetici e due compagni di viaggio [ID S.O.F.I.A. 27568]

a cura di Loescher Editore

FORMATORE: TELLINI Gino

DESTINATARI: Docenti di italiano della scuola secondaria di II grado

L’iniziativa formativa si propone di approfondire due aspetti significativi della storia letteraria di primo Ottocento.

1. L’ultimo Leopardi: l’elogio del «dilettevole» e la Palinodia al Marchese Gino Capponi
Il 1830 segna una svolta decisiva nella biografia e nell’opera di Leopardi: cambia la determinazione ideologica e cambia il linguaggio del poeta, come mostrano la tentata iniziativa del settimanale «Lo Spettatore Fiorentino» e il ciclo di Aspasia; comunque determinante, come premessa al grande epilogo costituito da La ginestra, risulta la Palinodia al marchese Gino Capponi, di cui si propone la rilettura commentata.

2. Manzoni e Leopardi: due autori antitetici e due compagni di viaggio
Il fondatore del romanzo moderno e uno dei maggiori lirici della nostra tradizione, contemporanei tra loro (Leopardi ha 13 anni meno di Manzoni), nati e cresciuti in due ambienti culturali antitetici, non sembrano avere niente in comune: uno si afferma come il modello più risoluto di un rinnovato Classicismo, l’altro come la guida del Romanticismo italiano. Eppure si possono definire compagni di viaggio, perché con entrambi la nostra letteratura imbocca la strada della modernità.

Webinar 1 – Durata: 2 ore
Webinar 2 – Durata: 2 ore

ATTESTATO CONCLUSIVO PER LA FRUIZIONE DI INIZIATIVE ON DEMAND
– SU S.O.F.I.A. [ID S.O.F.I.A.: 27568]: riceverai l’attestato entro due settimane lavorative dalla fruizione dell’iniziativa.
– SUL PORTALE, NELL’AREA PERSONALE: riceverai l’attestato il giorno successivo alla fruizione dell’intera iniziativa.

  • 20,00

    (iva inclusa)
    Ore durata: 4
    Poste Pay
    PayPal
    Carta di credito Visa
    Carta di credito MasterCard
    Carta del docente